Powerillusi and friends

Libertà del 13 Maggio 2018

Continua a leggere

Marco Lutzu, Non potho reposare. Il canto d’amore della Sardegna

di Ciro De Rosa – Blogfoolk

Si legge che è un piacere questo libro (con CD allegato) che riannoda le fila del discorso sulla canzone d’amore sarda più famosa “A Diosa” o “Non potho reposare”, come è meglio conosciuta. Per ricostruire genesi, circolazione mediatica, fruizione e mutazioni del celebre tema composto da Giuseppe Rachel su un testo di Salvatore Sini, l’etnomusicologo Marco Lutzu ricorre – necessariamente – a un approccio interdisciplinare, in cui interagiscono musicologia storica, etnomusicologia e studi di popular music.

Continua a leggere

I Powerillusi festeggiano i 31 anni con una doppia raccolta, “Powerillusi & Friends”

Rockol del 13/04/2018

I Powerillusi sono un gruppo “di culto”, nato nel 1987 a Torino con una formazione a trio composta da Vince Ricotta, chitarrista, Vito Vita, bassista, e Filippo Provenzano, batterista (poi ampliata provvisoriamente dal sassofonista Alberto Albertin): di questa formazione originaria sono rimasti oggi nel gruppo solo i primi due. Genericamente iscritti al genere del rock demenziale, appartengono piuttosto a un filone cabarettistico – surreale, come ben dimostra il titolo del loro 45 giri di debutto: “Il nostro primo 45 giri”, che sul lato B aveva appunto “Lato B” (una cover in italiano, a cappella, di “Let it be” dei Beatles”); del resto, il loro primo album s’intitolava “Omonimo”. Hanno al loro attivo una vittoria al Festival di Sanscemo del 1992 con “Bambino povero”.

Continua a leggere

Il senso ubiquo della quotidianità

Alias del 10/03/2018

Continua a leggere

Ethnomusicology or Transcultural Musicology?

di Giovanni De Zorzi – RIVISTA ITALIANA DI MUSICOLOGIA (LIII – 2018)

Perspectives on a 21st Century Comparative Musicology: Ethnomusicology or Transcultural Musicology?, a cura di Francesco Giannattasio e Giovanni Giuriati, Udine, Nota, 2017 (Intersezioni musicali)

Continua a leggere

Il vecchio stile di Salvatore Villani

Un disco di pizzica-pizzica che è un viaggio nella carriera e nella vita di Salvatore Villani, musicista e ricercatore